I preliminari nell‘amore

I preliminari nell‘amore

1 | 1671 Visite

 

Per molti di noi, il sesso regala emozioni incredibilmente positive e piacevoli. Per quanto riguarda le sensazioni fisiche, carezze, baci e altri gesti erotici permettono a entrambi i partner di rilassarsi, di creare complicità e di aumentare progressivamente l'eccitazione. 

Ma cosa intendiamo esattamente con preliminari

Come si possono rendere questi momenti una fase ben riuscita dell'atto d'amore? I preliminari sono essenziali? 

In questo articolo cercheremo di dare una risposta a queste domande.

 

Cosa si intende per preliminari?

Molti associano cunnilingus e fellatio ai preliminari. Per gli altri invece si tratta già di atti sessuali che vanno ben oltre un prologo d'amore. 

I preliminari attengono a una sfera molto delicata, riguardando l’incontro e e il processo di avvicinamento tra due persone. 

Avete mai esplorato le zone erogene „inconvenzionali“ del vostro partner? Quei luoghi molto spesso dimenticati come l'interno dei gomiti o delle ginocchia, il collo, il viso, la schiena, il ventre, i piedi o i lobi delle orecchie attraverso le quali vengono sollecitati i sensi relativi al tatto, alla vista, all’olfatto, all’udito? Uno spogliarello sensuale, la biancheria sexy, unaposizione unusuale , un profumo, un tono di voce ... sono tutti elementi in grado di suscitare intense emozioni. Senza dimenticare poi l’effetto positivo sulla libido che possono avere un sapiente uso della parola o la visione di un film erotico. 

Ricordatevi sempre che i preliminari non sono a senso unico! Contrariamente alla credenza comune, non deve essere sempre l'uomo a prendere la regia della situazione. Lui stesso infatti cerca il calore di un abbraccio o di un bacio appassionato, ama essere sorpreso e provare brividi di piacere per le attenzioni che gli rivolge la donna. Tutte questi gesti contribuiscono ad aumentare l’intesa tra i partner e il rilascio di ossitocina, l’ormone legato al piacere in amore.

 

 Giocare con la sensualità.

Le delizie carnali con cui aumentare  la tensione sessuale nella coppia sono un’infinità. L'abbigliamento scelto per l’occasione, ora pudico e romantico ora più provocante e aggressivo, l’uso di oggetti come cubetti di ghiaccio (un classico, ma sempre efficace), una rosa o un’ortica per accarezzare il partner, offriranno emozioni e divertimento. O ancora bendare il partner o usare accessori come un nastro, una sciarpa e per i più arditi anche delle manette, sono tutti strumenti utili a creare un clima di desiderio. C’è chi poi ama solleticare e provocare il partner in un luogo pubblico, ad esempio accarezzandolo con un piede sotto il tavolo di un ristorante ... 

Insomma, usate liberamente la vostra immaginazione, dimenticate la vostra camera da letto e riscaldate l'atmosfera in luoghi e modi insoliti.Sorprendete il vostro partner! La novità e l'inaspettato sono potentissimi motori per la libido!

 

Far durare il piacere.

La finalità dei preliminari è stimolare la tensione sessuale. 

Una tensione sessuale ben controllata è la base di un piacere intenso e condiviso. Prendete il controllo del piacere e lasciate languire nella suspance il partner impaziente di andare oltre. Questo gioco può anche essere fatto a distanza: quando il vostro lui o la vostra lei sono al lavoro o comunque lontani da voi,  cosa c’è di più eccitante di inviare ( o ricevere) un messaggio piccante che vi stimolerà la fantasia accrescendo la tensione fino al vostro incontro? 

 

Amore senza preliminari.

Contrariamente a quanto si può pensare, i preliminari non sono sempre obbligatori. Mentre alcune persone ne hanno più bisogno di altre, c’è chi invece non necessitano di questo „avvicinamento graduale“ per star bene e raggiungere il culmine del piacere. 

Scrive il dott. Gerard Leleu, medico sessuologo: "Quando ci siamo visti con il nostro partner durante tutta la giornata, abbiamo potuto scambiarci qualche bacio o qualche abbraccio o al contrario quando non abbiamo visto il partner da lungo tempo, talvolta il desiderio di intimità può essere tanto forte da non necessitare di preliminari. Lo stesso vale per due persone che condividano da tempo una vita insieme“

In tutti i casi, quello che conta è essere sulla stessa lunghezza d'onda!

 

 

Foto: (c) Jacob Lund /fotolia.com 

 

E qual è il vostro punto di vista? Quale approccio preferite?

EMILIA31, 02.05.2019

KwisatzHaderach
2 | 02.05.2019 23:49

Secondo diversi studio, la durata media di un rapporto sessuale per i maschi italiani è di 4,5 minuti. Con queste durate, credo bene che i preliminari siano quasi sempre necessari.
A me il concetto in sé non piace, perché mi fa pensare a qualcosa di diverso e separato dall’atto. In altri termini, non mi piacciono i copioni. Il sesso ha un “tema”, come una sinfonia, perciò è un atto unico, possibilmente non di 5 minuti.

Quando leggo certe cose… “i piedi come zone erogene ‘non convenzionali’”… “le manette per i più arditi”… mi domando su che pianeta stiate voi, o su quale altro stia io. Per i piedi, ti chiederò se ti basta che te li lecchi o se li posso mordere; per le manette, ti faccio scegliere il modello. La frusta la scelgo sempre io.

Michela V.
1 | 02.05.2019 20:06

Personalmente entrambi gli approcci. Quello intrigante, stimolante e giocoso dei preliminari e quello passionale e travolgente senza preliminari.
Trovo entrambi gli approcci stuzzicanti e soddisfacenti mantenendo salda la stessa lunghezza d'onda col proprio partner. Inoltre trovo fondamentale la capacità di mantenere acceso e vivo il desiderio con qualsivoglia delizia!